Webinar
12 Apr.

Webinar series Emerging Stronger e NextGen EU

2° Episodio: Rivoluzione verde e Transizione ecologica

Monday, 11:00 a.m.  CET | 50 min
Event language: Italian

 "A tu per tu" con Massimiliano Bianco

Registrati

Il secondo appuntamento della serie di webinar Deloitte, volti ad approfondire le aree di intervento del Piano di Incentivi Governativi in ambito NextGen EU, sarà incentrato sul tema “Rivoluzione verde e Transizione ecologica”.

Sarà un’occasione per approfondire le sfide che caratterizzano il settore energetico: dall’efficienza energetica all’economia circolare e dalla decarbonizzazione alle risorse idriche.

Ne parleremo con Massimiliano Bianco, CEO di Iren, che offrirà il suo punto di vista su come la sua azienda sta affrontando le sfide in ambito sostenibilità e del cruciale ruolo delle Istituzioni in questo processo di transizione ecologica, per poter cogliere a pieno le opportunità offerte dal Piano NextGen EU.

Keynote speaker: Massimiliano Bianco, CEO di Iren

I principali temi emersi durante il precedente appuntamento

Il “Work from home” rappresenta oggi uno dei principali punti di attenzione; la digitalizzazione lo ha reso possibile, ma sarà il modo in cui saremo capaci di riorganizzare il lavoro bilanciando sostenibilità e innovazione tecnologica che determinerà il successo dell’evoluzione e del cambiamento. Durante la pandemia la Digitalizzazione ha dimostrato di essere un elemento essenziale per la continuità delle attività lavorative e non. Allo stesso tempo è emersa anche l’imprescindibilità dei rapporti umani e quindi la necessità di creare modelli ibridi (non pure digital), che permettano ai cittadini, aziende e istituzioni di trovare un punto di convergenza per vivere e stare assieme.

Grazie ai fondi NextGen EU (ca. 10% PIL), l’Italia ha l’opportunità di risolvere i problemi degli ultimi 20 anni e spiccare il volo. Per una ripresa solida e strutturale sarà necessario sviluppare un Piano che porti ad un ridisegno della società nel suo complesso. In particolare, l’Italia dovrà concentrarsi sull’innovazione in una logica di sviluppo e sostenibilità sociale, riallocando le risorse fra settori e persone (senza mai dimenticare l’evoluzione post-pandemica dei bisogni dei consumatori e delle aziende) e traendo vantaggio da un ambiente di business favorevole (ad es. tassi d’interesse bassi).

Per generare i risultati sperati, la sfida più importante per le Istituzioni sarà quella di integrare in modo organico gli interventi inclusi nel PNRR in via di definizione da un lato e le riforme strutturali dall’altro. Sarà possibile arrivare a superare i livelli pre-crisi ma per prosperare davvero nel futuro sarà necessario costruire una nuova Italia, capace non solo di chiudere il gap con il passato ma di proiettarsi a prosperare nel futuro.

Monday, 12 Apr 2021 11:00 a.m. CET
Condividi Share event on social
Registrati