About us

Politica per la responsabilità sociale ai sensi dello Standard SA8000

Deloitte & Touche S.p.A.

Consapevole del proprio ruolo e delle proprie responsabilità nei confronti dei dipendenti e dei territori in cui opera, Deloitte & Touche S.p.A. (di seguito anche “Società”) intende affermare il proprio impegno ad attuare progressivamente iniziative di responsabilità sociale.

In tale contesto, la Società ha deciso di dotarsi di un sistema di gestione in materia di responsabilità sociale, ai sensi dello Standard SA8000:2014 (di seguito anche “Standard”), in linea alle disposizioni del Codice Etico societario, dei principi fondamentali stabiliti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, delle convenzioni dell’ILO e della normativa nazionale ed internazionale vigente in materia di diritti umani e del lavoro.

La presente Politica conferma il pieno impegno della Società ad agire responsabilmente in ambito sociale, rispettando il quadro normativo internazionale e nazionale di riferimento, nonché i nove requisiti stabiliti dallo Standard in materia di:

  • Lavoro Infantile; 
  • Lavoro Forzato o Obbligato;
  • Salute e Sicurezza;
  • Libertà di Associazione e Diritto alla Contrattazione Collettiva;
  • Discriminazione;
  • Pratiche Disciplinari;
  • Orario di Lavoro;
  • Retribuzione;
  • Sistema di gestione SA8000.

In particolar modo, in linea ai nove requisiti dello Standard, la Società si impegna a:

  1. condannare ogni forma e tipo di lavoro minorile e non utilizzare o sostenere in alcun modo il lavoro di minori di 18 anni d’età;
  2. condannare ogni forma e tipo di lavoro forzato e obbligato, non ricorrervi né sostenerlo;
  3. garantire un luogo di lavoro sicuro e salubre, adottando misure efficaci per prevenire potenziali incidenti, infortuni o malattie che possano verificarsi in conseguenza di, in relazione a, oppure durante lo svolgimento del lavoro;
  4. rispettare il diritto dei lavoratori di associarsi e aderire alle Organizzazioni Sindacali;
  5. non ricorrere o dare sostegno ad alcuna forma di discriminazione nell’assunzione, retribuzione, accesso alla formazione, promozione, cessazione del rapporto o pensionamento, in base a genere, origine nazionale, territoriale o sociale, religione, disabilità, orientamento sessuale o qualsiasi altra condizione che potrebbe dare luogo a discriminazione diretta o indiretta;
  6. trattare tutto il personale con dignità e rispetto, non utilizzando né sostenendo pratiche disciplinari quali abusi verbali, coercizione fisica o mentale;
  7. rispettare le leggi vigenti, gli standard di settore e gli altri accordi in essere in materia di orario di lavoro, riposi e festività;
  8. rispettare il diritto del personale ad un salario dignitoso, adempiendo ai contratti stipulati;
  9. predisporre un sistema di gestione che rispetti i criteri stabiliti dallo Standard.

La Società si impegna affinché i principi dello Standard vengano progressivamente compresi lungo la sua catena di fornitura, nella convinzione che tale impegno sia anche un elemento imprescindibile per assicurare la competitività di business nei mercati del XXI secolo. In tal senso, la Società si impegna a promuovere la diffusione e monitorare il rispetto di tali principi da parte dei suoi fornitori e subfornitori, incoraggiando i suoi partner commerciali ad assumere un ruolo proattivo in tale contesto.

La Società si impegna, inoltre, a mappare e valutare periodicamente i principali rischi inerenti in materia di responsabilità sociale, adottando le iniziative ritenute necessarie per la loro gestione e mitigazione. Si assegneranno le risorse adeguate per l’attuazione e il monitoraggio continuo della presente Politica, garantendo l’assenza di qualsiasi discriminazione o ritorsione nei confronti di eventuali dipendenti e/o altre parti interessate che forniranno commenti, raccomandazioni, segnalazioni o reclami riguardanti il luogo di lavoro e/o potenziali non conformità allo Standard.

Scarica il pdf
L'hai trovato interessante?