Vita in Deloitte

Alessandro, Camilla, Edra, Fabrizio Welcome On Board!

Diamo un benvenuto alle nuove colleghe e colleghi che negli ultimi mesi sono entrati nel team Deloitte! Abbiamo intervistato alcuni di loro per chiedere loro di raccontarci la loro esperienza professionale in queste primi mesi e settimane di lavoro.

Ciao, ci parli di te e del tuo nuovo ruolo in Deloitte?

ALESSANDRO (Banking Regulation & Controls Transformation Consultant, DELOITTE RISK ADVISORY): Ciao, sono Alessandro Battaglia Monterisi dopo aver conseguito la laurea magistrale in Finance e una breve esperienza nel settore bancario, sono entrato a far parte del team Banking Regulation & Controls Transformation dell’area Financial Industry Risk & Regulatory. Sono da sempre stato incuriosito dal mondo bancario e dei mercati finanziari, e questa grazie a questa mia passione oggi mi ritrovo a lavorare a stretto contatto con tali enti.
In particolare, il mio team si occupa di supportare i clienti del settore finanziario nella mitigazione dei rischi non finanziari. Le principali attività riguardano l’architettura della Governance bancaria, ruoli e processi core di competenza delle principali funzioni aziendali di business, organizzative e di controllo; la gestione di progetti di trasformazione complessi con impatto su Governance, processi, sistemi di controllo e sistemi informativi, finalizzati alla definizione di Modelli operativi target e alla gestione del processo di change management; la gestione di progettualità di analisi organizzativa e reengineering di modelli e processi organizzativi, operativi e di controllo e gestione di progettualità di Regulatory Transformation ovvero iniziative di adeguamento/evoluzione dei presidi organizzativi, operativi, di controllo e tecnologici in risposta alle discontinuità regolamentari e alle richieste/findings delle Autorità di settore.

CAMILLA (Legal Trainee, DELOITTE LEGAL): Ciao a tutti, mi chiamo Camilla e mi sono laureata in Giurisprudenza presso l’Alma Mater Studiorum-Università di Bologna nel 2020 con una tesi relativa il diritto all’oblio e la sua applicazione territoriale nell’era digitale.
Inizialmente ho svolto la pratica forense presso alcuni studi boutique a Bologna specializzandomi nel campo del diritto informatico con particolare attenzione al tema della Data Protection e della Cybersecurity. Infatti, al fine di approfondire tali tematiche, ho frequentato un Master executive in "Cybersecuirty and Legal Intelligence", organizzato dalla Business School Master and Skills di Roma.
Lo scorso dicembre 2021 sono entrata in Deloitte Legal con sede a Milano nel team Team TMT, IP & Data Protection in cui principalmente fornisco consulenza per la realizzazione di progetti di compliance per primarie società in merito alla normativa italiana ed europea in materia di protezione dei dati personali, nonché in merito al settore dell’Intelligenza Artificiale, di Internet e delle nuove tecnologie.
Mi definisco una ragazza ambiziosa, energica, proattiva ed empatica. Amo il lavoro di squadra e credo che la comunicazione sia uno dei miei punti di forza.

EDRA (International & Business Consultant, DELOITTE TAX): Mi chiamo Edra e dopo aver conseguito la laurea magistrale in International Accounting and Management presso l’Università degli Studi di Siena e lavorato nel mondo del digital marketing durante l’ultimo anno di studi, ho deciso di intraprendere una nuova esperienza lavorativa presso lo Studio Tributario e Societario di Deloitte con sede a Firenze. Il team di cui faccio parte si occupa di International & Business Tax, ricopro il ruolo di Assistant 1 da circa cinque mesi e si tratta della mia prima esperienza lavorativa nel settore. Essendo entrata a Novembre 2021, ho dovuto muovere i primi passi in Deloitte durante la pandemia di Covid-19, lavorando per gran parte dei primi mesi da remoto. Pur non essendo stato facile, mi sono sempre sentita parte integrante dei lavori da svolgere, imparando molto in poco tempo.

FABRIZIO (Applied Design Manager, DELOITTE CONSULTING): Ciao, mi chiamo Fabrizio Aquili, ho 39 anni e sono nato a Roma (RM). Ho un’esperienza pregressa di 13 anni nel mondo mobile. Sono sposato dal 2011 e ho 2 bambine di 7 ed 1 anno. Mi piace moltissimo viaggiare e fare sport individuali. Sono entrato in Deloitte a Gennaio di quest’anno come Manager nel team Applied Design, un team di circa 60 persone di cui la maggioranza sono a Milano. Nel mio ruolo, quello che più mi piace è intrattenere relazioni su più livelli gerarchici. Inoltre, sin dai primi giorni ho potuto interagire anche con interlocutori fuori dall’Italia affinando il mio inglese.

Cosa ti ha spinto a scegliere Deloitte?

ALESSANDRO: Ho sempre pensato che lavorare in consulenza permetta di incrementare ogni giorno il proprio bagaglio di conoscenza e di imparare nuove skills e migliorarsi costantemente. La scelta di Deloitte è stata dettata dalla possibilità di far parte di una delle più grandi realtà nei servizi professionali alle imprese a livello globale. L’obiettivo di Deloitte non è solo quello di aiutare i clienti ma anche di far crescere costantemente il proprio personale valorizzarlo ed offrigli ogni beneficio possibile al fine di raggiungere un equilibrio tra vita privata e lavorativa. Proprio come la consulenza è un mondo in continua evoluzione così anche Deloitte ha uno sguardo costantemente proiettato sul futuro, grazie ad un ambiente di lavoro caratterizzato da un approccio collaborativo, dal rispetto per la diversità e servizi professionali ad alto valore aggiunto.

CAMILLA: Dopo aver lavorato per studi legali boutique ho sentito l’esigenza di lavorare in uno studio come Deloitte Legal in cui l’ambiente è dinamico, internazionale e giovane e in cui viene data la possibilità di lavorare con colleghi di diverse seniority, permettendo di apprendere giorno per giorno.
La mia scelta si è basata principalmente sulla voglia di vivere contesti nuovi e seguire clienti di grande interesse e spicco. Inoltre, l’importanza e lo spessore che tale brand possiede a livello nazionale e internazionale è stato uno dei fattori principali della mia scelta.
È noto che Deloitte valorizza le persone e sostiene soprattutto noi giovani, permettendoci di imparare, crescere e creare le fondamenta del proprio futuro.

EDRA: Ho sostenuto il primo colloquio conoscitivo con Deloitte durante il Career Day promosso dalla mia università pochi giorni prima del conseguimento della laurea magistrale. I motivi che mi hanno spinta a candidarmi sono molteplici, ma il primo tra tutti è l’ineguagliabile possibilità di formazione che offre Deloitte ai nuovi arrivati e le successive possibilità di crescita professionale. Lavorare in un ambiente dinamico, a contatto con giovani professionisti, consente di ricevere gli stimoli giusti per entrare nel mondo del lavoro e proseguire il proprio percorso con basi solide per il futuro.

FABRIZIO: L’attenzione al mondo digitale e all’innovazione da parte di Deloitte è unica nel suo genere. In aggiunta posso dire che mi piacciono i cambiamenti, per questo ho deciso di provare ad entrare nel gruppo per dare il mio contributo! La professionalità di Deloitte è rinomata nel settore, quindi quando ho avuto la possibilità di entrare a farne parte ho colto la palla al balzo. L’idea di confrontarmi con nuovi professionisti e clienti mi ha fatto propendere per questo importante passo.

Cosa hai sperimentato sinora e cosa ti aspetti da questa nuova avventura?

ALESSANDRO: Fino ad ora mi sono occupato di controlli di secondo livello come supporto alla funzione Compliance e successivamente di implementazione del processo di Risk Assessment in ambito 231.
In questi primi sei mesi sono cresciuto molto dal punto di vista umano e professionale, ho imparato a confrontarmi con i clienti, ascoltare diverse idee e punti di vista, ho capito che la consulenza è un ambiente dinamico in cui sono necessarie flessibilità e prontezza. È importante imparare a comunicare in diversi modi ad esempio attraverso mail, documenti, presentazioni e report. Spero di migliorare il mio background di conoscenza in modo da poter offrire ai clienti la migliore soluzioni possibili per qualsiasi problema essi abbiano e sono sicuro che grazie a Deloitte riuscirò a raggiungere i miei obbiettivi.

CAMILLA: Ad oggi, un aspetto che fortemente apprezzo di Deloitte Legal è la possibilità di lavorare in un team formato da professionisti di alto livello ed esperti del settore. Infatti, la possibilità di lavorare quotidianamente con i suddetti mi permette, da una parte, di apprendere rapidamente la professione forense e, dall’altra, di dare il mio contributo al massimo del mio potenziale per poter esser vista come un valore aggiunto al team. La mia aspettativa è di continuare nella mia crescita professionale, di ampliare le mie competenze e soprattutto di contribuire al raggiungimento dei miei obiettivi professionali.

EDRA: In Deloitte ho trovato le possibilità di formazione che mi aspettavo e di cui avevo tanto sentito parlare. Sotto la guida e l’aiuto dei miei colleghi, ho avuto modo di prendere parte a lavori di alto livello professionale che mi hanno consentito di apprendere molto in poco tempo. Inoltre, lavorando in un ambiente dinamico, ho dovuto sviluppare e ampliare la portata delle mie competenze trasversali: capacità di lavorare in gruppo, organizzazione, comunicazione e ricerca, nonché una grande flessibilità.
La sensazione di far parte di un network di persone che va ben oltre i confini del proprio ufficio è uno degli aspetti che più mi ha colpita di questa esperienza. In Deloitte, professionisti situati in diverse parti di Italia comunicano e lavorano quotidianamente a stretto contatto, confrontandosi sulle tematiche di maggior rilievo.Nel futuro, mi aspetto di crescere ancora molto attraverso il coinvolgimento in progetti che mi consentano di approfondire tematiche sempre diverse per una formazione a 360 gradi nel settore. Spero di prendere parte a lavori di carattere internazionale e di diventare una giovane professionista in pochi anni.

FABRIZIO: In questo primo periodo ho potuto confermare le mie aspettative: ho trovato dei colleghi davvero in gamba sia dal punto professionale che umano. Fin da subito mi sono sentito parte del team e i miei colleghi ogni giorno mi trasmettono la passione e la cura che mettono in ogni attività. Sono certo che con il passare del tempo non mancheranno le opportunità per mettermi alla prova e crescere sia personalmente che professionalmente. Sono felice di essere entrato a far parte di questa grande realtà.

L'hai trovato interessante?