Article

Francesca Capriotti

Scopriamo l’esperienza di work-life integration di Francesca, Analytics & Cognitive Consultant in Deloitte Consulting e membro della Nazionale di lacrosse italiana.

Ciao Francesca, parlaci di te e del tuo lavoro in Deloitte.

Lavoro in Deloitte Consulting da poco più di 3 anni. All’interno della offering Analytics & Cognitive partecipo attualmente ad un progetto di Business Intelligence in ambito Finance per un importante player italiano. Il contesto lavorativo in cui mi trovo è ampio, mi permette di affrontare temi di business diversi e confrontarmi con gruppi di lavoro appartenenti a tante differenti realtà aziendali. Potermi relazionare con le persone e lavorare con i dati, trasformarli in insight, intuendone l’enorme potenziale informativo, sono gli aspetti principali per cui ho scelto di lavorare in consulenza in ambito analytics.

Da quanto tempo pratichi lacrosse e cosa hai imparato da questi anni di esperienza?

Ho partecipato alla fondazione della prima squadra femminile italiana di lacrosse 10 anni fa. I primi anni non è stato facile avere accesso a tutte le risorse necessarie per sviluppare al meglio le competenze individuali e di squadra di questo sport, ma le cose sono rapidamente migliorate grazie all’impegno della Federazione Italiana e all’aiuto della comunità lacrossistica europea e americana: oltre alla nascita di un campionato italiano, dal 2015 abbiamo partecipato a due Europei e un Mondiale come Nazionale Italiana e ci siamo qualificate per i prossimi mondiali 2021.
La cosa più importante che ho imparato in questi anni è che per superare i propri limiti e riuscire a prendere parte a esperienze “sulla carta” quasi impossibili, è fondamentale essere un team e lavorare insieme: io ho avuto la fortuna di condividere questo percorso con persone di rara determinazione e lealtà, mai stanche di dimostrare la propria passione e il proprio impegno.

Come riesci a conciliare la tua passione sportiva con il tuo lavoro?

Riuscire ad allenarsi quasi tutti i giorni (anche per poco tempo) e portare avanti le attività lavorative non è facile. Per arrivare puntuale agli allenamenti di squadra porto sempre con me un ingombrante borsone con cambio e attrezzatura da lacrosse, destando sempre non poca curiosità. Tutti ormai conoscono il mio improbabile sport!

L'hai trovato interessante?