Vita in Deloitte

Gloria, Jacopo, Lucrezia, Mauro Welcome On Board!

Diamo un benvenuto alle nuove colleghe e colleghi che negli ultimi mesi sono entrati nel team Deloitte! Abbiamo intervistato alcuni di loro per chiedere loro di raccontarci la loro esperienza professionale in queste primi mesi e settimane di lavoro.

Ciao, ci parli di te e del tuo nuovo ruolo in Deloitte?

GLORIA (Transfer Pricing Analyst, DELOITTE TAX): Ciao, mi chiamo Gloria Pedroni, ho 24 anni e sono entrata in Deloitte come Transfer Pricing Analyst. Sono di origini Emiliane dove ho vissuto per gran parte della mia vita, mentre ora sono a Milano. Sono una persona curiosa, determinata e amo viaggiare, tra le mie esperienze vi è un volontariato in Brasile che mi ha aperto la mente e che se potessi consiglierei a tutti di fare.
Il mio percorso di studi è un po’ differente da quello che normalmente ci si aspetta, infatti, ho conseguito un Master LLM in International Business Tax Law presso l’Università di Tilburg, prima di conseguire la laurea in Giurisprudenza grazie a un bando dell’Università di Bologna. Infatti, grazie alla mia curiosità e voglia di fare sono stata selezionata e in questo percorso ho conosciuto la materia del Transfer Pricing. È un ambito di tributario molto specifico e tecnico ma molto stimolante e interessante.

JACOPO (Cyber and Strategic Risk Analyst, DELOITTE RISK ADVISORY): Ciao, sono Jacopo Piccioli, ho 25 anni, una formazione giuridica e sono in Deloitte da circa 4 mesi. Sono un analyst della divisione di Risk Advisory, in particolare sono stato inserito nel gruppo Data & Privacy. Attualmente mi sto occupando di seguire un progetto che mira alla realizzazione del registro dei trattamenti per un cliente del settore bancario. Attraverso l’utilizzo di strumenti specifici, aiutiamo il cliente a convertire la propria attività, prima svolta in modo standard, in linea con un ambiente digitalizzato, innovativo e smart.
Ciò che faccio è stimolante e mi dà la possibilità di mettere in pratica sia quanto appreso durante i miei studi che di imparare nuove abilità, conciliandole con i miei interessi e scoprendone altri.

LUCREZIA (Business Design & Configuration Consultant, DELOITTE CONSULTING): Sono Lucrezia, ho 23 anni e vengo da Roma. Terminato il Liceo Linguistico, dove ho studiato inglese, spagnolo e francese, mi sono iscritta all’Università di Roma per studiare Economia aziendale. In concomitanza con questi tre anni di Università, ho lavorato come segretaria presso uno Studio Commercialista di Roma. Questa esperienza mi ha arricchito molto, poiché mi ha permesso di toccare con mano tutto quello che stavo studiando e di conoscere persone più grandi ed esperte di me. Infine, ho conseguito la Laurea Magistrale a novembre in Economia e Management e da gennaio sono Consultant per l’area Business Design and Configuration presso il Consulting di Deloitte.
Sono una ragazza sportiva, infatti ho praticato per più di dieci anni nuoto a livello agonistico e attualmente a livello amatoriale. Vorrei attraversare lo stretto di Messina a nuoto quest’estate. Infine, sono una persona curiosa e dinamica che ama viaggiare, scoprire posti nuovi e conoscere nuove culture.

MAURO (Internal Auditor, DELOITTE AUDIT & ASSURANCE): Ciao sono Mauro, sono una persona molto curiosa e trovo che questo lavoro possa far crescere questa mia volontà di conoscere realtà e persone nuove nella speranza di crescere come uomo e professionista.

Cosa ti ha spinto a scegliere Deloitte?

GLORIA: Grazie alle mie esperienze e al mio percorso di studi ho sviluppato una predisposizione all’ambito internazionale, quindi la necessità di continuare a crescere sia in ambito di conoscenza, sia in ambito di lingue e la volontà di non essere limitata nelle mie scelte o opportunità al solo stato italiano. La passione per l’ambito tributario scoperta durante gli anni di studio, mi ha permesso di delineare Deloitte come il mio principale interesse in ambito lavorativo, appunto perché aveva tutto quello che cercavo in una società. Inoltre, nel mio percorso di studi internazionali ho avuto la fortuna di conoscere molti esperti e consulenti che operavano in diversi settori e mi sono sempre accorta che i professionisti di Deloitte avessero quel qualcosa in più che lascia il segno e mi sono accorta che sarebbe piaciuto anche a me fare lo stesso un giorno.

JACOPO: Ho scelto Deloitte perché rappresenta la società leader nel suo settore. Per me è una realtà che mi può offrire ampie prospettive di crescita sia dal punto di vista professionale che personale, permettendomi di restare costantemente aggiornamento su temi di attualità e di apprendere l’uso di nuovi strumenti, con una formazione di livello.
In Deloitte sto avendo la possibilità di relazionarmi con professionisti di vario genere e di confrontarmi con loro su argomenti sempre molto attuali e in divenire come nuove tecnologie, temi di privacy e cyber security e molto altro; inoltre, posso dimostrare le mie abilità, imparando una nuova metodologia strutturata di lavorare.
Non ultima la possibilità di affacciarsi su uno scenario internazionale dove potersi confrontare con persone con culture e modi di pensare diversi dal nostro, dai quali assorbire i principali punti di forza.

LUCREZIA: Deloitte ha una brand identity molto forte e dà la possibilità di lavorare su progetti finalizzati a supportare le più influenti società nazionali ed internazionali. Sono rimasta colpita soprattutto dal purpose di Deloitte e dal clima positivo e collaborativo. Inoltre, è un ambiente sfidante e dinamico dove le persone possono mettersi in gioco e sviluppare competenze e capacità in diverse aree, caratteristiche che ho sempre voluto riscontrare nel mio ambito di lavoro ideale.

MAURO: Sicuramente un brand deve essere in grado di far rispecchiare al suo interno le persone che lavorano in un’azienda. Ho scelto Deloitte perché è riuscita a trasmettermi una sensazione di famiglia unita ad una grande opportunità di crescita professionale.

Cosa hai sperimentato sinora e cosa ti aspetti da questa nuova avventura?

GLORIA: Nonostante la mia collaborazione sia iniziata in Smart Working ho trovato un fantastico gruppo di lavoro, ottimi colleghi, pronti ad aiutarmi o a spiegarmi il lavoro o i miei errori. Ho trovato un ambiente sereno e di cooperazione. Una cosa che mi ha particolarmente colpito è stato l’impegno che ogni singola persona parte del network lavora per far crescere gli altri, tramite la creazione di corsi, di incontri, di articoli o altri mezzi. Non viene mai dimenticato quanto sia importante continuare a crescere sia a livello di conoscenza sia a livello personale.
Da questa avventura mi aspetto di crescere, di imparare, di poter svolgere esperienze internazionali (Covid permettendo) e di poter finalmente lasciare il segno nello stesso modo lo hanno lasciato a me i miei colleghi internazionali.

JACOPO: In questi mesi sono stato, fin da subito, messo alla prova su nuove sfide per le quali è sempre stata richiesta la mia idea, anche su attività che erano per me nuove e, in alcuni casi, non immediate da comprendere. La possibilità di confrontarsi con un ambiente stimolante, accattivante, mi fa venire voglia di sapere e imparare sempre più cose e di raggiungere quell’autonomia e capacità di gestire al meglio le molteplici situazioni che in Deloitte ci si trova ad affrontare.
Non nascondo che mi piacerebbe poter sfruttare la possibilità di fare un’esperienza all’estero, in ambienti differenti rispetto a quello del quotidiano per e cogliere ogni grande possibilità di diventare un professionista esperto nel mio settore, diventando un valore aggiunto per l’azienda e una persona interessante per clienti e colleghi.

LUCREZIA: Nei primi mesi di questa nuova esperienza lavorativa ho potuto interagire con profili senior e quindi confrontarmi ed apprendere da persone molto più esperte di me. Ho conosciuto persone disponibili e professionali che mi hanno permesso di sviluppare e potenziare le mie competenze. Inoltre, ho trovato una realtà dinamica e flessibile che permette di spaziare nelle diverse attività e di confrontarsi con importanti realtà aziendali.
La mia aspettativa è quella di continuare nella mia crescita professionale, allargando sempre di più le mie competenze e abilità consulenziali.

MAURO: Sinora sono riuscito ad interfacciarmi con numerose realtà in diversi settori. Diverse sono state le problematiche a cui sono andato incontro e altrettanto diverse devono essere le soluzioni alle stesse sulla base di numerosi fattori. Da questa avventura mi aspetto di riuscire a migliorare su tanti aspetti legati alla conoscenza di diversi business aziendali e alle particolarità degli stessi per poter crescere come professionista e mettere al servizio dell’azienda tali skill.

L'hai trovato interessante?