Soluzioni

Servizi Fashion & Luxury

Per il Fashion & Luxury Deloitte ha sviluppato e applicato in numerosi progetti un approccio coerente e integrato, articolato su nove possibili aree di intervento, che riguardano le core operations, i clienti e i canali, e le scelte a supporto del business.

Le professionalità di Deloitte coprono le più ricorrenti e pressanti esigenze aziendali quali quelle contabili, fiscali, legali, organizzative e regolamentari. Le specializzazioni sono rivolte sia a settori tradizionali del tessuto industriale sia a quelli più innovativi con una logica di sviluppo di conoscenze anche in prospettiva di integrazione tra i primi e i secondi. Deloitte offre inoltre altri servizi che mirano a valorizzare le potenzialità specifiche delle aziende e le peculiarità degli imprenditori analizzando ogni situazione da diverse prospettive individuando le soluzioni più idonee per ogni esigenza. Non forniamo quindi risposte a “taglia unica”, bensì confezioniamo servizi su misura, personalizzati per ogni imprenditore e azienda.

Le aree di intervento

Core Business Transformation. Razionalizzazione dei processi chiave dell’azienda per renderla più efficiente, agile e flessibile grazie all’adozione di sistemi ERP dedicati al settore moda e lusso.

Product Lifecycle Management. Gestione dell’intero ciclo di vita dei prodotti in logica di portafoglio integrato di offerta: ideazione e creazione delle collezioni, orchestrazione complessiva dello sviluppo prodotto in coerenza con gli obiettivi finanziari e commerciali, gestione dei dati stilistici e tecnici, gestione del sourcing e della collaborazione con i fornitori.

Global Retail Transformation. Riposizionamento degli obiettivi strategici dal canale wholesale al retail, nuovi modelli di business “fast fashion”, ingresso nei mercati a più alta crescita come Russia e Cina, adozione di processi ottimali per la gestione della rete di vendita di proprietà o in franchising governando gli impatti economici e finanziari.

CRM. Gestione del dialogo con i clienti (B2C e B2B come negozi, distributori e partner) su tutti i canali, con l’obiettivo di massimizzare il valore proveniente da ogni occasione di interazione.

Digital Transformation. Estensione delle logiche di business tradizionali all’ecosistema dei canali digitali (web, mobile/tablet, social network) mantenendo una immagine identitaria del brand e un’unica esperienza di consumo.

Store Process Management. Gestione della cassa e del back office di negozio in maniera integrata con tutta la catena del valore e con gli altri canali a disposizione.

Business Partner Relationship Management. Identificazione del mix ottimale tra internalizzazione e outsourcing lungo tutta la catena del valore, selezione e gestione dei partner, controllo dei licenziatari.

Integrated Value Chain & Performance Analysis. Integrazione della pianificazione assortimentale strategica ed operativa con la pianificazione della supply chain ed i processi esecutivi, gestione e monitoraggio dell’intera catena del valore per costruire una visione unitaria e coerente in grado di superare le tipiche barriere operative e organizzative ”a silos”.

Corporate Social Responsibility. Minimizzazione degli impatti negativi (ad es. ambientali) e massimizzazione del ruolo positivo dell’azienda in ambito sociale, culturale e valoriale.

Gli ambiti progettuali

Strategia. Identificazione del posizionamento target in relazione agli obiettivi aziendali e ai trend di mercato, definendo piani di trasformazione credibili, realizzabili in concreto e con un ritorno economico monitorabile.

Processi. Revisione dei processi aziendali in funzione dei piani di trasformazione, definizione di requisiti funzionali e capability di business con l’obiettivo di supportare nella maniera più efficiente le operations.

Organizzazione. Disegno di modelli organizzativi, identificazione di ruoli e responsabilità e modalità di interazione tra strutture, assessment di skill e potenzialità, definizione di piani di realizzazione (hiring, training, change management).

IT. Definizione dell’infrastruttura tecnologica che meglio supporta le capability definite, identificazione delle soluzioni applicative, implementazione e supporto post go-live, governando tutti gli aspetti di Change e Project Management.