Prospettive

Governance

Prospettiva italiana

Il tema della Corporate Governance si è sviluppato in maniera significativa negli ultimi anni, dando luogo ad importanti interventi legislativi e di autoregolamentazione tali da garantire comportamenti adeguati e responsabilità degli organi societari, degli stakeholder e delle autorità al fine di migliorare il governo delle imprese. In questa pagina riportiamo alcune delle pubblicazioni in materia e riforme legislative, dal Codice di Autodisciplina predisposto dal Comitato per la Corporate Governance al Testo Unico della Finanza (TUF).

Governance in periodi di instabilità: sempre più pressioni sul Comitato Controllo e Rischi

Con l’attuale crisi, che induce le società a monitorare “al microscopio” le proprie condizioni finanziarie, alcuni segnali in più dovrebbero presto comparire sul “radar” dei rischi del Comitato Controllo e Rischi, tra cui liquidità, compensi dei dirigenti, aspetti contabili e piani pensionistici.

Connessioni tra Information Technology e Board - Come fare un passo avanti

Deloitte fornisce un'analisi delle priorità e aspetti critici, in termini di Information Technology, che un Consiglio di Amministrazione deve tenere in considerazione nel governo dei rischi e nella definizione delle strategie d’impresa.

10 consigli per il CdA

Nel cercare di formulare una risposta alla domanda "Cosa non dovrebbe fare un Consiglio di Amministrazione", i professionisti di Deloitte si sono confrontati all'interno del network e, in base all'esperienza sul campo, è stata redatta la lista delle dieci attività che dovrebbero essere evitate per consentire un funzionamento del Consiglio quanto più possibile efficace.
 

A new focus on governance - Nuovo Codice di Autodisciplina

Dopo numerose consultazioni, il Comitato per la Corporate Governance promosso da Abi, Ania, Assonime, Assogestioni, Borsa Italiana e Confindustria, ha varato ufficialmente nel dicembre 2011 la terza edizione del Codice di Autodisciplina.

L'hai trovato interessante?