Analisi

From now on: Supply-Chain

Strategie per una ripresa duratura della supply-chain

Utilizzare i paradigmi passati e le vecchie soluzioni può rivelarsi fuorviante, perché molte delle regole valide prima della pandemia non trovano più applicazione in un mondo “nuovo".  Nella fase di ripresa, i leader dovranno cambiare radicalmente il proprio approccio alla supply-chain, per poter ripristinare le attività logistiche in un contesto di mercato profondamente diverso.

Riattivare la supply chain è un compito complesso che va oltre i confini dell’azienda stessa e richiede un approccio strategico di tipo olistico che include non solo la gestione della catena di fornitura, ma anche quella legata ai rischi e agli aspetti finanziari, nonché la tutela del benessere della forza lavoro e il monitoraggio dei propri clienti e mercati. Per rilanciarsi e prosperare le organizzazioni dovranno quindi puntare sia su una collaborazione interna tra le diverse aree aziendali che su un coordinamento esterno con il network di fornitori e clienti, nonché con tutto l’ecosistema in cui si articola la supply chain.

Il “new normal” richiede che le aziende adottino strategie non più basate su una cabina di comando centrale, ma sull’abilità di collaborare in modo efficace e trasversale basandosi su 15 azioni strategiche.

L'hai trovato interessante?