2018 World Travel & Tourism Council article

Article

Moving the global travel industry forward

A livello globale, il mercato turistico continua la sua crescita, sostenuta dalle nuove tecnologie.

Presentato in occasione del World Travel & Tourism Council (WTTC) Global Summit 2018, l’articolo è parte della nuova edizione del “Travel and Hospitality Industry Outlook” di Deloitte.

Key Findings

  • A livello mondiale, il mercato del turismo si conferma uno dei settori più in crescita, sia in termini di valore (più del 10% del PIL mondiale) che di volumi (il numero dei viaggi internazionali è più che raddoppiato negli ultimi 20 anni)
  • Il 2017 ha dimostrato però che il settore resta vulnerabile a shock momentanei, specialmente a causa di fattori esterni (terrorismo / disastri naturali nei paesi di destinazione). Da qui l’importanza di implementare programmi di Enterprise Risk Management nelle strategie di lungo termine
  • Secondo gli analisti, il mercato turistico mantiene prospettive di crescita, grazie soprattutto alla resistenza della domanda (il desiderio continuo di viaggiare dei consumatori) e all’introduzione delle nuove tecnologie digitali
  • L’innovazione tecnologica è la chiave per sostenere lo sviluppo del settore anche nei mercati maturi come Europa e USA: solo negli ultimi due anni, le start-up del settore hanno raccolto circa 30 miliardi di $ (quasi l’equivalente di quanto raccolto nei dieci anni precedenti)
  • I principali player del settore stanno investendo nella creazione di ecosistemi di servizi integrati (salute/benessere, tour e attività in loco, ristorazione, leisure, ecc.) per creare un’offerta sinergica a potenziamento del singolo servizio (volo/hotel).
  • La crescente pressione competitiva mette a rischio la marginalità degli operatori: da qui l’esigenza di approcciare la relazione fra online (agenzie di viaggio: Booking, Expedia, ecc.) e offline (catene alberghiere, compagnie aeree, strutture in loco) in ottica di partnership strategica anziché di concorrenza 
  • Tra i principali fattori strategici vi è la personalizzazione dell’esperienza turistica (offerte e servizi tailor-made sulla base delle preferenze individuali, lungo tutto il contesto turistico: aereo, hotel, tempo libero) tramite l’uso di big data e customer knowledge
  • Una personalizzazione sempre più sofisticata è resa possibile non solo dalle nuove tecnologie (AI, IoT, machine learning, digital touchpoint, ecc.), ma anche dal fattore umano e dalla interazione diretta con il cliente: da qui la necessità di investire risorse sia nella formazione dei dipendenti (per gli aspetti più complessi del customer service) che nell’innovazione tecnologica (per le mansioni più standardizzate, di routine e a basso valore aggiunto)
Scarica il report

Travel and hospitality industry outlook 2018

Viaggi e turismo oggi rappresentano più di un decimo del PIL. Quali sono i trend che possono supportare le società dell’industria dei viaggi e del turismo nel veicolare una crescita ancora maggiore?
Il report fornisce alcuni spunti a riguardo, focalizzandosi in particolare sul mercato statunitense, dove nel 2017 il turismo si è dimostrato uno dei settori con il più alto tasso di crescita. La pubblicazione fornisce, per i principali settori del THS (Hospitality, Compagniee Aeree, Ristorazione),  un’analisi delle previsioni per l’anno corrente, nonché delle sfide che interessano l’intera industria, chiamata a sostenere l’innovazione ed esplorare nuove opportunità di esperienza di viaggio.
Scopri di più sulla pagina global.

Scopri di più
L'hai trovato interessante?

Argomenti simili