Analisi

Christmas Survey 2017

Italiani sul podio dei top spender europei

La ventesima edizione della Deloitte Xmas Survey che, anche quest’anno, ha raccolto l’opinione di oltre 8.100 consumatori in 10 Paesi tra cui l’Italia, con l’obiettivo di sondarne le intenzioni di spesa per regali, prodotti alimentari e attività per il tempo libero.

Key Findings

  • Dopo il calo nelle previsioni di spesa per le festività natalizie registrati negli ultimi anni, gli Italiani dichiarano che spenderanno di più rispetto allo scorso anno: 528 Euro in media, contro i 506 Euro del 2016 (+ 4,4%, sopra la media europea che si ferma a +2,7% con una spesa media di 445 euro).
  • Si riscontra ancora un diffuso senso di incertezza verso il futuro, ma le previsioni per il 2018 risultano comunque migliori rispetto all’anno scorso: il 59% degli italiani pensa che il quadro economico del proprio Paese rimarrà positivo - stabile o in crescita.
  • Per il terzo anno consecutivo i libri non possono mancare sotto l’albero, desiderati dal 58% degli italiani. Soldi e viaggi continuano a rimanere sul podio
  • Tuttavia chi desidera un viaggio potrebbe esser deluso: sotto l’albero in arrivo libri (50%), dolciumi (30%) e abbigliamento (29%).
  • Il Web si conferma essere il canale preferito per la ricerca di informazioni, ma anche il negozio rimane un canale fondamentale per trovare idee e suggerimenti per i nostri regali di Natale.
  • Con riferimento al tema della multi-canalità, il canale fisico resta predominante, per gli italiani più che per gli europei. Si registra però un’importante crescita dei canali digitali: la spesa online in Italia segna +16% rispetto al 2016

Video Playlist

    L'hai trovato interessante?