Analisi

From now on: Future of Health Insurance

Covid-19: come rispondere all’urgenza di servizi in ambito salute?

Il virus Covid-19 ha innescato una crisi con impatti economici senza precedenti e del tutto nuova in alcune dinamiche. l modelli tradizionali di business, in molti settori, si sono forzatamente ed improvvisamente interrotti, parallelamente sono cambiati i comportamenti dei  clienti che hanno accelerato l’accesso e la fruizione di soluzioni digitali/ da remoto che, prima dell’apparizione del virus, erano poco utilizzati.

Di fronte alle nuove sfide, le compagnie  assicurative e gli enti di sanità integrativa hanno velocemente cercato di rispondere alle nuove esigenze di mercato offrendo soluzioni e servizi per gestire l’emergenza contingente (diarie da ricovero, potenziamento  teleconsulto, etc.). Le modifiche ai comportamenti dei cittadini sono però destinate a durare nel tempo: molte delle soluzioni provate in quarantena stanno infatti funzionando. Non ci sono liste di attesa, i costi sono competitivi e sono comode da attivare. In molti casi, i nuovi comportamenti diventeranno il “next normal” da cui non tornare indietro. Non basta quindi costruire soluzioni per gestire la crisi in corso ma bisogna ragionare nel medio-lungo periodo. Occorre valutare in maniera industriale come gestire le nuove esigenze in modo da difendere il portafoglio, ampliare della customer base (ad esempio intercettando i bisogni di non assicurabili), gestire l’anti selezione, dando risposte a bisogni certi ed in cui viene meno l’alea di rischio e valorizzare a pieno le capability interne a disposizione della sanità integrativa (es: centrale operativa, network, …). Come rispondere ai nuovi bisogni? L’analisi delinea il nuovo scenario e identifica leve e aree di intervento.

L'hai trovato interessante?