Article

Goal 13 Impact Platform

La Goal 13 Impact Platform è una partnership tra Deloitte e associazioni imprenditoriali e organizzazioni attive in ambito ambientale in diverse aree geografiche a livello mondiale. Lanciato nel Regno Unito, il progetto è stato sviluppato e implementato in Italia in partnership con Confindustria per amplificare i progressi in ambito climatico del tessuto economico nazionale in vista della COP26.

Gli impegni climatici e le principali misure poste atto dalle aziende e dagli operatori finanziari in tal senso sono stati raccolti nell’ambito di interviste con oltre 400 leader aziendali, di cui circa 50 italiani, con l’obiettivo di facilitare la condivisione di best practices e favorire la collaborazione tra le organizzazioni nel loro percorso verso la sostenibilità climatica.

Il progetto contribuisce inoltre ad aggregare la comunità imprenditoriale italiana e internazionale e i decisori politico-istituzionali su tematiche di sostenibilità ambientale alla luce degli importanti accordi raggiunti sia nell’ambito del G20, presieduto nel 2021 dall’Italia, che della COP26 di Glasgow, ospitata congiuntamente da Regno Unito e Italia.

Scarica l'overview del report G13IP

Il momento di agire per prevenire l'emergenza climatica è adesso: per questo Deloitte si impegna ad aiutare le imprese italiane in questa sfida esplorando le sfide e le opportunità al centro della transizione ecologica del settore privato. Per farlo, abbiamo raccolto le testimonianze dirette di oltre 50 leader aziendali italiani: dalle loro parole emerge chiaramente la necessità di una governance climatica efficace, capace di proporre una visione chiara e condivisa in grado di superare le numerose barriere che ancora oggi pongono un freno alla transizione verso un'economia a impatto zero.
Fabio Pompei, CEO Deloitte Italy

Come Confindustria crediamo fortemente che le strategie energetiche, industriali e climatiche debbano essere sviluppate in modo integrato, attraverso la diffusione delle fonti rinnovabili e dell'efficienza energetica, coinvolgendo tutti i settori dell'economia nell'innovazione e nella ricerca di nuove soluzioni tecnologiche e, al contempo, prevedendo la transizione verso un approccio circolare, basato sull'uso efficiente delle risorse e sul recupero, riciclaggio e riutilizzo dei prodotti.
Aurelio Regina, Presidente del Gruppo tecnico Energia di Confindustria

Il Report

Il Report esplora i progressi nella transizione climatica e i principali ostacoli individuati dal tessuto economico nazionale, identificando 6 azioni chiave che tutte le imprese dovrebbero, a vario titolo, considerare e 5 condizioni abilitanti a livello di sistema, e altresì approfondendo sfide e opportunità legate ad ognuna delle aree tematiche, tramite le testimonianze dirette dei leader aziendali coinvolti nell’indagine.

Le 6 azioni chiave

Le 5 condizioni abilitanti

L'hai trovato interessante?